Aglio – il tuo cuore lo amerà

Aglio e sistema cardiovascolareTanti bisogni, tanti usi per l’aglio. È usato per trattare infezioni fungine, raffreddori, tosse, aumentare l’immunità e persino come afrodisiaco – anche se è difficile da credere. L’aglio ha anche un effetto benefico sul cuore. Diamo un’occhiata a ciò che il nostro cuore amerà.

Tutti sanno che l’aglio è un antibiotico naturale. Ha un’attività antibatterica contro i batteri Gram-positivi e Gram-negativi. La sostanza responsabile della lotta efficace contro i batteri è l’allicina – un composto insolito che penetra nelle cellule senza danneggiarle, e colpisce i processi biochimici che vi si verificano. L’aglio può far fronte a batteri come Escherichia, Salmonella, Klebsiella, Proteus, Staphylococcus, Streptococcus, Bacillus, Clostridium, Helicobacter pylori o Mycobacterium. Allo stesso tempo l’aglio e i composti in esso contenuti hanno un effetto stimolante sullo sviluppo dei lattobacilli. I composti dell’aglio bloccano anche la capacità dei virus di entrare nelle cellule dell’ospite. Così, l’aglio ha un’attività antivirale contro l’herpes simplex, il virus B dell’influenza, il virus parainfluenzale, il citomegalovirus, il rhinovirus e il vesicularvirus. Combatte anche i funghi Candida, Saccharomyces e Pichia

Aglio e sistema cardiovascolare

Oltre ai suoi effetti antivirali e antibatterici, l’aglio ha anche effetti benefici sul sistema cardiovascolare. Un team di ricerca della Liverpool John Moores University ha dimostrato che non solo l’aglio, ma anche i preparati di aglio riducono il rischio di attacco cardiaco nelle persone con malattia coronarica. Colpisce le piastrine, che regolano il processo di coagulazione, rendendole meno appiccicose e migliorando la loro motilità. Di conseguenza, l’aglio ha un effetto anticoagulante, riducendo significativamente il rischio di sviluppare pericolosi coaguli di sangue. Gli studi dimostrano che l’aglio può essere usato con successo nella prevenzione dell’infarto.

Non ritardare quando si notano i primi sintomi di ipertensione, quindi raggiungere Cardio Active – un agente efficace per la pressione alta.

L’autore sottolinea l’effetto dell’aglio nella prevenzione delle malattie cardiache. Come afferma, “le verdure e la frutta contengono sostanze fitochimiche che hanno lo stesso effetto sul corpo di vari farmaci protettivi per il cuore, e si presentano in concentrazioni sicure”.

L’aglio diluisce il sangue e quindi migliora la sua circolazione nei vasi e la distribuzione agli organi e ai tessuti. Numerosi studi scientifici dimostrano che mangiare aglio ogni giorno può ridurre i livelli di colesterolo fino al 12%!

Inoltre, i ricercatori del Los Angeles Biomedical Research Institute hanno dimostrato nel loro studio che l’aglio riduce la placca aterosclerotica che si accumula nelle arterie. Nello studio condotto, si è scoperto che i pazienti che assumevano aglio rallentavano l’accumulo di placche aterosclerotiche dell’80% e che i depositi aterosclerotici esistenti erano ridotti. Così, i ricercatori hanno concluso che l’aglio può aiutare significativamente a ridurre il rischio di malattie cardiache.

Tenendo conto del fatto che le malattie cardiache sono al giorno d’oggi le malattie più comuni derivanti sia da un’alimentazione scorretta, sia da una scarsa attività fisica e da uno stile di vita poco sano, vale la pena pensare di introdurre l’aglio nel nostro menu non solo come condimento dei pasti, ma soprattutto come integratore volto a migliorare le condizioni del nostro sistema cardiovascolare.

Leggete anche il nostro post: www.fermiamolaguerra.it/come-migliorare-cardiaca/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *